Mistero, antologia a cura di Nicola Roserba

Mistero. Antologia a cura di Nicola RoserbaIl mistero – “quella sensazione agrodolce che ti carezza la spina dorsale con un tocco leggero, gelido”, come scrive nell'introduzione Nicola Roserba – è il filo conduttore di quest'antologia – Mistero, appunto – pubblicata da Il Mondo Digitale Editore. Otto autori per otto racconti che narrano aspetti del mistero e cercano di far vedere cosa c'è al di là delle paure più comuni.

Mi è sembrata particolarmente ben riuscita l'operazione di rivisitazione di alcune credenze e di noti racconti in chiave misteriosa. Per esempio, a ben pensarci, le storia del principe trasformato in ranocchio può essere benissimo letta in maniera più dark: quante delle nostre lettrici avrebbero il coraggio di baciare la viscida bocca di una rana? E se poi si trattasse di una rana comune e non una che mimetizza un principe? E se nel baciarla la maledizione si trasferisse a chi ha baciato? E poi, prima di dare un bacio a una rana c'è bisogno di un po' di confidenza, no? Che si fa quindi? Si vive con essa in casa? Tutte domande che scaturiscono dal racconto Ranocchio in cui Stefano Pastor riesce a trasformare l'ovvietà a cui siamo abituati del ranocchio=principe azzurro in pagine intense di un viaggio nello sconosciuto.

Le credenze popolari degli spiriti buoni che abitano nelle nostre case, poi, potrebbero nascondere aspetti che sarebbe meglio non conoscere: ne è un esempio il racconto I monacheddi di Simone Lega in cui, attraverso gli occhi di un bimbo (e quindi non condizionati dalle strutture e sovrastrutture proprie dell'età adulta) si mostra come la bontà di questi spiritelli alla fine sia solo un tornaconto di bassa lega e nel momento in cui non ottengono quello che vogliono diventano capaci di compiere efferate azioni.

Due esempi presi tra gli otto racconti dell'antologia “che intendono lasciare te, lettore, libero di interpretare, se vuoi, o anche di contemplare l’ignoto in silenzio”.

Il libro è solo in eBook ed è interessante evidenziare, come fa nella prefazione Luigi Milani, la parabola che si crea da testi che attingono alle paure ancestrali di ognuno di noi al mezzo modernissimo che li propone:

la memoria collettiva incontra nuove e promettenti possibilità espressive, all’alba di quella si preannuncia essere una svolta epocale per l’intero mondo dell’editoria, quale non si vedeva dall’invenzione della stampa a caratteri mobili, introdotta in Europa attorno alla metà del 1400 da quel genio visionario che rispondeva al nome di Johann Gutenberg.

Mistero
una raccolta a cura di Nicola Roserba
Il Mondo Digitale Editore, 2010
ISBN 978-88-904809-2-8
illustrato
eBook, euro 5,90
versione cartacea in print on demand: euro 9,50

  • shares
  • Mail