Un colpo di vento, di Ferdinand von Schirach

Non è un giallo, non è un thriller, né un horror, allora cos'è Un colpo di vento, il libro d'esordio di Ferdinand von Schirach, uno dei libri più venduti in Germania, appena uscito in Italia per Longanesi?

A voler liquidare la cosa con un paio di aggettivi, diremmo semplicemente che si tratta di un libro bello e intrigante. Ma la verità è che è unico nel suo genere, dato che non è propriamente classificabile in un unico genere. Eppure è capace di contenerli tutti.

All'apparenza, il protagonista e voce narrante è un avvocato berlinese che racconta una serie di episodi legati naturalmente al suo mestiere. E, nella gran parte dei casi, gli capita di assistere persone fuori del comune, che commettono cose davvero strane.

“Strane”, però, è un aggettivo che ‒ è il caso di dirlo ‒ non rende giustizia: dovremmo dire atroci, pazzesche, e magari aggiungere parole come efferatezza, sanguinario eccetera, insomma tutto quel bagaglio di parole che si utilizza quando si ha a che fare con omicidi, aggressioni, vessazioni.

Ecco, dico “dovremmo” perché la voce di chi racconta la storia è, sì, intrisa di una certa professionalità, ma non è mai fredda e distante, non si allontana mai dalla storia che sta raccontando e, soprattutto, dai personaggi che segue.

E questo, a mio modo di vedere, è un gran pregio, perché finisci per stare dalla parte del criminale, che viene considerato tale perché ha commesso un crimine, ma nella realtà poi le cose vanno diversamente, e sono quasi sempre più complesse: c'è sempre una serie di concause che spingono alla decisione di commettere un omicidio o un altro crimine; e questa è una fase che von Schirach non dimentica mai di illustrare, indagare. Anzi, lo fa sin dall'inizio di ogni racconto. E finisci per capire chi è il vero protagonista: la realtà.

Se a tutto ciò aggiungete una scrittura pulita, senza fronzoli e mai banale, avrete Un colpo di vento.

UN COLPO DI VENTO
Ferdinand Von Schirach
Traduzione di Irene Abigail Piccinini
Pagine: 240
Prezzo: € 18.00

  • shares
  • Mail