News dal mondo degli eBook: un nuovo store online e una richiesta politica

News dal mondo degli eBook: un nuovo store online e una richiesta politica

Continua l'invasione degli eBook e iniziano anche le prime richieste politiche. Da qualche giorno è attivo un nuovo store online per la vendita degli eBook: Bookrepublic. La particolarità di questo negozio online è quella di essere rivolta principalmente agli editori indipendenti: al momento attuale sono presenti 33 editori (nella sezione eBook di IBS gli editori sono 19). Gli eBook sono in formato .epub (il formato standard) e la navigazione è facile e intuitiva: anche i prezzi sono interessanti.

Da notare che mentre i grandi e blasonati editori italiani promettono piattaforme e novità “per i prossimi mesi” gli editori medio/piccoli e indipendenti si organizzano e fanno i fatti.

Sul versante richieste politiche verrà lanciata oggi pomeriggio la campagna nazionale per la riduzione dell'IVA sugli eBook: a oggi, infatti, sugli eBook l'IVA è al 20% (viene considerato un software) mentre l'IVA sui libri cartacei è al 4%: quasi a dire che un libro cambia valore a seconda se è stampato in tipografia o scaricato dalla rete. Della riduzione dell'IVA se ne sta discutendo in Francia, Spagna e altri paesi europei e ora anche in Italia. La petizione può essere firmata online.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail