"La repubblica degli stagisti" di Eleonora Voltolina

La repubblica degli stagisti di Eleonora Voltolina Eleonora Voltolina è una giornalista che, dopo alcune esperienze (traumatiche) di stage, ha deciso di aprire un portale in cui discutere delle condizioni precarie di lavoro che affliggono buona parte dei giovani italiani.

E a partire dal suo blog, la "Repubblica degli stagisti" (qui il sito), è nato un libro, edito da Laterza e in uscita in questi giorni. La fotografia dell'Italia non può essere più impietosa: 500mila neolaureati vanno a rimpinguare ogni anno gli uffici di aziende di ogni tipo, con poca o nessuna possibilità di essere assunti al termine dello stage.

Da quanto emerge dalle ultime ricerche, infatti, solo il 9,4% dei giovani stagisti viene tenuto in azienda. E questi dati si riferiscono al 2008, quindi prima della crisi economica che attanaglia oggi l'Europa. Ma non è finita qui: durante il periodo di stage, più della metà (il 52%) non ha guadagnato una lira. Ecco il motivo per cui, probabilmente, sono 30mila i giovani che ogni anno lasciano l'Italia in cerca di lidi migliori...

Insomma, un libro che apre gli occhi (se mai ce ne fosse bisogno) su una situazione lavorativa drammatica, e che per di più non sembra all'ordine del giorno nelle agende dei nostri politici. Il libro può tornare utile a chi voglia farsi un'idea di ciò che sta per affrontare: ci sono le esperienze di chi, lo stage, lo ha già fatto, e alcuni consigli per cercare di rendere il più fruttuoso possibile questo limbo lavorativo.

  • shares
  • Mail