I libri di carta sono per le donne, quelli digitali per gli uomini

I libri di carta sono per le donne, quelli digitali per gli uomini

Stando ai dati dell'Osservatorio permanente contenuti digitali elaborati dall'ufficio studi dell'Associazione Italiana Editori i libri cartacei sono più per le donne, mentre quelli digitali più per gli uomini. In particolare abbiamo:


    Libri cartacei
  • lettrici: 51,6%

  • lettori: 38,2%
  • Libri digitali

  • lettrici: 49%

  • lettori: 51%

Per quel che riguarda l'età, abbiamo che le lettrici “cartacee” tra i 20 e i 24 anni raggiungono il 66%, mentre per gli over 75 i dati sono molto simili (uomini: 22,3% – donne 22,5%). Com'è la situazione fra le lettrici e i lettori di Booksblog?

Foto | VolaValeEd Yourdon

  • shares
  • Mail