Nascono i gruppi di acquisto solidale di libri

logo isbf

Esistono i gruppi di acquisto solidale per i prodotti biologici e da oggi anche quelli per comprare libri. La novità viene dal sito Isbf di cui avevamo già parlato. Internet Slowbookfarm è un progetto che riunisce tutti quegli editori piccoli e medi che pubblicano senza chiedere contributi e provano a proporre un'editoria di qualità.

I G.A.S. possono costituirsi partendo da un minimo di tre persone intenzionate a consultare il catalogo per scegliere i titoli da comprare e "favorire così quegli editori che lavorano con onestà e con passione". Per chi sceglie di aderire a questa proposta di acquisto sono previsti sconti del 30% per almeno 60 euro di spesa.

L'aspetto importante riguarda il ribaltamento del concetto di compravendita. Il libro non è più un mero prodotto commerciale da smerciare, ma torna a essere un oggetto culturale da scegliere anche in base al lavoro che c'è dietro, cioè all'impegno di editori coraggiosi che hanno creduto e investito in un determinato scritto. Per avere maggiori informazioni vi rimando al sito e al blog di Isbf.

Via | Affaritaliani.it

  • shares
  • Mail