Arriva in Italia “Il Libro Rosso“, inedito “maledetto” di Carl Gustav Jung

Arriva in Italia Il Libro Rosso, inedito â��maledettoâ�� di Carl Gustav JungNel prossimo mese di novembre sarà pubblicato anche in Italia Il Libro Rosso di Carl G. Jung, padre della psicologia analitica. Si tratta di uno dei testi più segreti del XX secolo, sul quale si è favoleggiato e che gli eredi di Jung hanno conservato in un caveau per oltre venti anni. Già pubblicato in America dall’editore W. W. Norton arriva in Italia grazie a Bollati Boringhieri. A proposito del “segreto” scrive lo stesso Jung:

“È importante avere un segreto, una premonizione di cose sconosciute. L’uomo deve sentire che vive in un mondo che, per certi aspetti, è misterioso; che in esso avvengono e si sperimentano cose che restano inesplicabili. Solo allora la vita è completa”.

Si tratta di un testo al quale Jung lavorò per sedici anni fra il 1914 e il 1930 è un’intima testimonianza del viaggio “negli abissi della psiche” dello psicanalista. Il Libro Rosso, pieno di virtuosismi calligrafici e immagini fantasmagoriche, è, dunque, da collocarsi al centro di una straordinaria sperimentazione artistica e psicologica che ne fa un unicum nel panorama novecentesco.

Dice Sonu Shamadasani, traduttore principale e autore del ponderoso saggio introduttivo:

“Credo che dopo la pubblicazione del Libro rosso non si potrà più leggere Jung allo stesso modo. È la sua opera più letteraria, che in forma narrativa anticipa i grandi temi dei suoi libri scientifici: l’inconscio collettivo, gli archetipi, il Sé, l’ombra, la questione del male, l’individuazione. Qui le relazioni pericolose con le profondità della psiche non sono mediate dall’erudizione del ragionamento, ma è materia nuda, che bruca. Lo stesso Jung la definì un’esperienza primordiale. Per renderla, qui utilizza gli strumenti dell’artista più che quelli dello studioso. Con un parallelo, si potrebbe dire che il Libro Rosso è per Jung l’equivalente di Così parlo Zarathustra nell’opera di Nietzsche”.

Nell’attesa di vedere anche in Italia questo libro-viaggio, questo sogno lucido che evoca figure simboliche che fungono da guida nelle caverne e nei cieli nascosti della mente, la Bollati Boringhieri ha realizzato assaggio filmato del libro stesso che, lo ripetiamo, oltre ad essere un nuovo modo per capire Jung, è una vera e propria opera d’arte.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: