Stasera a Milano le Parole contro il bavaglio

Stasera a Milano le Parole contro il bavaglio Nell'ambito delle proteste che da qualche giorno stanno coinvolgendo il mondo del libro e della cultura in generale, mobilitato e compattamente schierato contro il Ddl Intercettazioni in approvazione in parlamento, vi segnalo una interessante iniziativa che si svolgerà oggi, negli spazi della Feltrinelli di Piazza Piemonte, a Milano, dal titolo Parole contro il bavaglio.

A partire dalle 18.30, una serie di intellettuali e di scrittori, Riccardo Chiaberge, Gaetano Liguori, Carlo Alberto dalla Chiesa, Daniele Bresciani, Gian Paolo Serino, Elio De Capitani, Umberto Fiori, Piero Colaprico e Nicoletta Vallorani, presteranno la propria voce alle parole altrui, quelle scritte nella storia da romanzieri, critici, storici, saggisti.

Un modo senz'altro intelligente per protestare contro una legge, da molti – e a ragione – definita legge-bavaglio, che mira a privarci delle parole, parole fondamentali per restare in contatto con la realtà del nostro paese, con il declino politico e morale della nostra classe dirigente che, pur sbandierando ai quattro venti una virtuale e finta appartenenza culturale democratica, si dimostra sempre di più simile ai modelli che disprezza.

Via | Satisfiction
Foto | Manifesto di Maria Lombardo

  • shares
  • Mail