M come meraviglia di Meskalila Nunzia Coppola

M come meraviglia di Meskalila Nunzia CoppolaLa meraviglia, quello stupore che ti lascia senza parole, è l'oggetto e il soggetto del libro di M come meraviglia di Meskalila Nunzia Coppola, pubblicato all'interno della collana Alfabeti per le Emozioni della Cittadella Editrice.

Il mondo della meraviglia, per sua stessa natura, è complesso, inafferrabile e imponderabile, è come una terra sconosciuta che appare per la prima volta. Non scopre un fenomeno, basandosi sulle conoscenze già acquisite, ma ne afferra le informazioni, nello stesso momento in cui avviene l’esperienza. Prima e dopo Aristotele, molti autori occidentali ne hanno illustrato gli infiniti paesaggi. [...] Cominceremo con il meravigliarci, aprendo le porte e varcando la soglia di saperi mitologici, filosofici e psicologici di origine antichissima e quasi sconosciuta in Occidente, se non nelle loro divulgazioni più banali. Ci accorgeremo che moltissimi concetti insiti in queste antiche conoscenze costituiscono i principi delle più recenti scoperte scientifiche del mondo occidentale.

Un libro delicato e prezioso – che sapientemente mescola racconti, teoria, metafore, giochi – che suggerisco a tutti di leggere, perché è solo meravigliandosi che riscopriremo sia il piacere della lettura sia il valore e la centralità delle emozioni. Il che non è poco, considerata la confusione nella quale viviamo quotidianamente.

Ci dice la dottoressa Rosella De Leonibus, direttrice della collana:

Questi testi parlano un linguaggio colloquiale, possono essere tenuti in tasca, come una guida durante un viaggio. “M come meraviglia” è dedicato alla meraviglia, come emozione “ponte”, quella che connette il conosciuto allo sconosciuto, quella che ci guida nell’attraversare ciò che ancora non ci è familiare. È un percorso declinato in termini interculturali, e inter-disciplinari, perché le esperienze di contatto col “diverso” che oggi ci sgomentano possono essere invece guardate con l’occhio, e lo spirito, della meraviglia. È un’emozione che ci aiuta a stare davanti a ciò che va oltre i nostri schemi mentali ed abituali, e ci dà l’energia per restare aperti e pronti al contatto col nuovo.

Forse è proprio questo quello che manca al nostro oggi: sapersi meravigliare e stupire. Un po' come recita il claim del libro: “Ammirare l’orizzonte da un ponte tra due sponde: lo stato sospeso della meraviglia, emozione che, attraverso nuove strade, unisce il corpo, la mente e il cuore.”

Meskalila Nunzia Coppola
M come meraviglia
Cittadella Editrice, 2010
ISBN 978-88-308-1051-8
pp. 112, euro 10,00

  • shares
  • Mail