I vincitori del premio Mondello

Lorenzo Pavolini e i vincitori del premio Mondello Tra i numerosi premi letterari che si assegneranno da qui in avanti, spicca il Mondello, giunto alla sua 35esima edizione. Le premiazioni sono avvenute ieri. Quest'anno il vincitore è Michela Murgia (con "Accabadora", Einaudi), che ha vinto il superpremio, battendo Roberto Cazzola ("La delazione", Casagrande), e Lorenzo Pavolini, con "Accanto alla tigre", Fandango.

Per la narratriva straniera, il vincitore è Edmund White, con "La doppia vita di Rimbaud" (Minimum Fax), mentre per la poesia spicca l'ottimo poeta (e personalità della casa editrice Mondadori) Antonio Riccardi, con la raccolta "Aquarama e altre poesie". Ma i premi sono molti, e ci preme segnarli tutti: come opera prima vince Gabriele Pedullà, con "Lo spagnolo senza sforzo" (Einaudi); vincitore per la traduzione è Evgenij Solonovic, e per la saggistica Marzio Barbagli, con "Congedarsi dal mondo. Il suicidio in Oriente e in Occidente" (Il Mulino).

Per la sezione "Identità e letterature dialettali" vince Gian Luigi Beccaria, con "Misticanze" (Garzanti) e Marco Paolini, mentre il premio della giuria va a Francesco Forgione, con "Mafia Export" (Baldini Castoldi Dalai), per la sua acuta indagine sulle dinamiche mafiose. Ora stiamo ad aspettare che esca la cinquina dello Strega. Io scommetto che il vincitore finale sarà Paolo Sorrentino. Ieri ho azzeccato il pronostico dell'Inter (ho scommesso un caffé con un amico che sarebbe finita 2 a 0, e così è stato), vediamo se ci prendo anche questa volta. Secondo voi chi vincerà?

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: