Chi spiava i terroristi, di Antonio Selvatici, e i misteri su Moro

selvaticiCi sarebbe stato un vero fascicolo 'Moro', poi misterosamente sparito, negli archivi della Stasi. Lo sostiene il libro scritto da Antonio Selvatici che vi segnaliamo oggi nell'anniversario del ritrovamento: 'Chi spiava i terroristi. Kgb, Stasi-Br, Raf', edito dalla Pendragon, che vi segnaliamo dopo l'ottimo 'Via Fani ore 9.02'.

Secondo il libro negli archivi Stasi c'era una scheda intestata a Valerio Morucci in cui si faceva riferimento all'Archivio Moro'. Un archivio che secondo Berlino, come scrive Selvatici, non esiste, e comunque non è mai stato ritrovato.

Sono andate a vuoto infatti le sue richieste di ottenere qualsivoglia documento su quest'argomento, scrive l'autore. Fra le informative citate nel libro ce n'è anche un'altra, inquietante, su un altro progetto di attentato in volo, che riporto dopo il salto.

'Numerosi terroristi italiani, cosí come membri di organizzazioni terroristiche della Germania Ovest hanno intenzione di realizzare un attentato su un volo in entrata in Italia, proveniente dalla Libia e facente scalo in un aeroporto francese, all'inizio del novembre 1980 (...) In questo gruppo terroristico pare si trovino italiani che sono ricercati a livello internazionale'. L'informativa cita il capo delle Br, Mario Moretti, come uno dei componenti del commando.

Antonio Selvatici
Chi spiava i terroristi: Kgb, Stasi-Br Raf
Pendragon
15 euro

  • shares
  • Mail