E' morta la scrittrice Cesarina Vighy da tempo malata di SLA

E' morta la scrittrice Cesarina Vighy da tempo malata di SLA Qualche giorno fa era stato pubblicato il suo ultimo romanzo, dal titolo di Scendo. Buon proseguimento, un titolo che ora suona come un lugubre annuncio, un addio. Si è infatti spenta a Roma, all'età di 74 anni, la scrittrice veneziana Cesarina Vighy, vincitrice nel 2009 del Premio Campiello Opera Prima e finalista del Premio Strega con L'ultima estate.

La malattia che da 6 anni la assediava era la SLA, sclerosi laterale amiotrofica, una di quelle malattie che la scienza ancora non riesce a spiegare e contro le quali ovviamente non c'è ancora una cura. Proprio per questo la scrittrice, che in realtà ha esordito a 70 anni passati e che per tutta la vita ha lavorato al Ministero dei Beni Culturali e alla Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di via Caetani, aveva devoluto gran parte dei proventi della sua opera prima.

Questo suo ultimo libro, Scendo. Buon proseguimento è una sorta di diario epistolare, una raccolta di email inviate dalla scrittrice alle persone che le stavano vicine, dalla figlia agli amici, un addio letterario molto intimo, insomma.

Via | Corriere della Sera

  • shares
  • Mail