Aperta la prima biblioteca romena a Milano, in zona Sant'Ambrogio

Aperta la prima biblioteca romena a Milano, in zona Sant\'Ambrogio Grazie agli sforzi del centro culturale italo-romeno di Milano, supportato da vari enti, sia romeni che italiani – dalla Biblioteca nazionale di Bucarest all’Istituto di Ricerca Umanistica di Venezia – aprirà in via san Vincenzo, zona Sant'Ambrogio, la prima biblioteca interamente in lingua romena che avrà lo scopo di "conservare l’identità culturale e linguistica dei romeni residenti nella Regione Lombardia".

Ma gli sforzi del centro culturale saranno mirati anche alla creazione di un "centro d’ informazione comunitaria e multi culturale" per "facilitare gli scambi interculturali italo-romeni". Per fare ciò la nuova biblioteca di via san Vincenzo metterà a disposizione degli utenti libri di ogni tipo, dalla letteratura alla storia, dalle arti alla geografia, fino ai dizionari, alle grammatiche e ai manuali di lingua, il tutto ovviamente in lingua romena. Oltre al materiale cartaceo sarà disponibile anche una videoteca di cd e dvd.

Sicuramente una buona notizia in una città in cui la mediazione culturale si fa sempre più faticosa e in cui il Comune adotta l'esercito e la polizia come metodo principale per favorire la convivenza pacifica tra comunità.

Via | Culturaromena.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail