Il gatto dagli occhi d'oro, di Silvana De Mari

Silvana De Mari è una psicoterapeuta che ha anche fatto il chirurgo in Etiopia come volontaria, ha pubblicato Il gatto dagli occhi d'oro, edito da Fanucci.

È un romanzo per ragazzi, almeno così è scritto in quarta di copertina, con alcuni tratti favolistici. In realtà, per i temi che affronta, è una storia talmente edificante, senza contare che è raccontata in modo impeccabile, che farebbe un gran bene anche agli adulti. E, detto tra parentesi, potrebbe benissimo essre una lettura da proporre alle scuole.

Il primo giorno di scuola media di Leila non comincia nel modo più esaltante: sua madre è uscita prestissimo per andare a lavorare, poiché sono piuttosto povere, e Leila non ha sentito la sveglia. Perciò, si alza tardi, si mette addosso le prime cose che trova e si scaraventa in classe. Fa quel che può, ma è irrimediabilmente in ritardo.

Nella scuola che ha frequentato fino all'anno prima non l'avrebbero rimproverata, ma qui è diverso, è una scuola media e per di più frequentata da ricchi. L'impatto non è dei migliori e il suo rendimento risulta subito scarso. Le differenze saltano agli occhi: il metodo di studio è più freddo e i nuovi compagni sono meno disposti a fare amicizia.

Eppure Leila si fa spazio e, dopo un po', riesce addirittura a migliorare i voti e a fare amicizia con alcuni dei suoi compagni che, per motivi di studio, la invitano anche a casa. Così Leila conosce il mondo dei ricchi che, a dire la verità, non le sembra così bello come appare dall'esterno.

Ora, nonostante l'amicizia con i nuovi compagni diventi sempre più sincera e coinvolgente, Leila non dimentica i suoi amici di sempre, tra i quali Maryam, una bambina di colore che subisce una delle pratiche più umilianti e dolorose che la cultura africana possa ancora conservare.

L'happy end è naturalmente inevitabile, eppure è costruito bene: occhio dunque a quel salsicciotto di un cane, un basset hound, che trascinerà con sé l'unico pezzo mancante di un puzzle che è la vita di Leila.

  • shares
  • Mail