La scommessa, di Lello Gurrado

Una palla da bowling e tanti birilli che cadono Vi propongo ancora una prossima uscita di marcos y marcos, perché trovo le loro proposte sempre molto originali. Il titolo è La scommessa e la trama sembra molto accattivante.

Un critico letterario e uno scrittore si ritrovano nella stessa cella del carcere di Santa Vittoria . I due si conoscono già perché il primo segue da tempo i romanzi gialli dell'altro e, ogni volta, indovina l'assassino prima della conclusione. Lello Gurrado, gia autore di Assassinio in libreria, dà vita al peggior incubo di uno scrittore: ritrovarsi imprigionato con un critico. E proprio da questa bizzarra situazione nasce la scommessa. Scrivere un giallo sotto lo sguardo del peggior nemico che anche questa volta promette di indovinare il finale.

“– Gliene do atto, Schiavi, lei è un giallista molto corretto. E proprio per questo mi piacerebbe misurarmi con lei.
– Che cosa intende dire?
Il critico letterario prese fiato prima di rispondere.
– È semplice: vorrei proporle una scommessa.

La scommessa
Lello Gurrado
marcos y marcos, 2010
pp 256 € 15

  • shares
  • Mail