Scusa se non ti chiamo (più) amore

scusami seAlla luce di quanto viviamo, leggiamo e sentiamo vibrare intorno a noi, ogni giorno, l'uomo e la donna possono ancora costruire relazioni affettive reali? È la domanda che viene snocciolata in questo libro scritto a quattro mani da due psichiatri e psicoterapeuti che lavorano a Roma: Tonino Cantelmi e Michela Pensavalli. La risposta è "Scusa se non ti chiamo (più) amore" (Edizioni San Paolo).

Il libro lancia una sfida, pesante ma da affrontare: come scegliere il partner e vivere felici. Senza nascondere difficoltà, il volume offre delle mappe per orientarsi e vivere dimensioni affettive sane e soddisfacenti. Perché c'è di buono che le relazioni d'amore sono possibili; è lì che dobbiamo mettere quello che cerchiamo nei paradisi telematici, un'anestesia verso varie forme di una felicità di cartapesta.

Un libro non sull'amore ma sui modi di amare anzi, sugli stili di amore. "L'idea di questo libro nasce proprio dalla consapevolezza del potere che ha Eros di influenzare il benessere psicofisico di un individuo, e della difficoltà in cui spesso ci troviamo per riuscire a "capirci qualcosa". L'intento - dicono nella prefazione i coautori - è quello di fornire una prospettiva di speranza a quelli convinti che "nessuno ha mai voluto bene a loro e nessuno li amerà mai in futuro", o a chi vive con l'angosciante dubbio di non essere capace di amare".

Tonino Cantelmi - Michela Pensavalli
Scusami se non ti chiamo (più) amore
Edizioni San Paolo
Pagine: 234
Prezzo: 13,00 euro

  • shares
  • Mail