I nerd spioni sui mezzi pubblici di New York



L'iniziativa è assai simpatica. Voi siete in metro che leggete e qualcuno si segna il titolo del vostro libro. Poi, torna a casa o in ufficio, e posta il titolo e copertina sul proprio tumblr. Ecco, in sintesi quello che succede a New York, in una sorta di nuovo "voyeurismo letterario" diventato una vera e propria mania per un gruppo di "nerd spioni" che hanno deciso di aprire un vero e proprio gruppo tumblr per catalogare quello che leggono i cittadini newyorkesi nei luoghi pubblici.

L'idea è buona perché, da un gioco viene fuori una vera analisi di chi legge cosa. "Vestito così, va lì e legge questo". E poiché la tecnologia sta prendendo il posto della carta, gli spioni di New York non mancano di segnalare tutti coloro che leggono e-book attraverso netbook, notebook e Kindle (a breve anche sul nuovo iPad Apple). Ed allora, cosa leggono gli americani? Naturalmente il momento d'oro di Dan Brown la fa da padrone, con un ricorrente Il simbolo perduto, ma anche grandi classici come Il signore degli anelli e il Grande Gatsby. Non mancano cose strane come "Sex, Drugs, and Cocoa Puffs" di Chuck Klosterman, un'analisi su droghe e tendenze, letto da una bionda 20enne vestita di rosso, o un anziano signore che legge una monografia su Johann Sebastian Bach.

E se gli spioni iniziassero anche in Italia? Mandateci le vostre "soffiate", cosa leggono i vostri vicini di posto nei mezzi pubblici?

Via | Corriere della Sera Cultura

  • shares
  • Mail