La biblioteca centrale di Genova assediata dalla muffa

La biblioteca centrale di Genova assediata dalla muffa La Biblioteca Berio, proprio accanto a via XX settembre, è la più importante biblioteca di Genova con il suo repertorio di quasi 400mila, tra volumi e riviste, ma, paradossalmente, da quasi due anni a questa parte, più dei tre quarti dei volumi è completamente inaccessibile al pubblico a causa di una pericolosissima invasione di muffa e di spore di diverse tipologie che hanno costretto la direzione a prendere la più drastica delle decisioni: la quarantena.

Come lebbrosi, dunque, più di 300mila pubblicazioni depositate negli archivi della Biblioteca Centrale di Genova, da settembre 2008 sono sottoposti a misteriosi trattamenti antimuffa, la cui fine è prevista entro l'estate. Fino a quel momento tutti gli studenti, i tesisti, i dottorandi, i professori, e in generale chiunque voglia accedere al materiale bibliografico della biblioteca dovrà prendere un autobus o un taxi, recarsi alla stazione di Brignole o di Principe, e andare a cercare altrove, quasi sempre a Milano che, per comodità e vicinanza, è senz'altro la migliore.

Via | Repubblica.it

  • shares
  • Mail