Pat Hobby. Disavventure di uno sceneggiatore a Hollywood, di Francis Scott Fitzgerald

Disegno di tre uomini: uno in piedi e due seduti a un tavolo Forse non tutti sanno che F. Scott Fitzgerald non si dedicò soltanto ai suoi romanzi e ai suoi racconti. Come tanti altri scrittori che avevano raggiunto una certa fama, anche lui negli anni Trenta sentì il richiamo di quella che era divenuta la Mecca del cinema, Hollywood, e decise di esplorare le strade che avrebbero dovuto condurlo a essere un ben pagato sceneggiatore.

Le sue aspettative restarono però amaramente deluse, come ci racconta Mauricio Dupuis nell’introduzione a questa edizione che ripropone le disavventure proprio di uno sceneggiatore della Hollywood di quegli anni, Pat Hobby, nel quale è facile riconoscere lo stesso Fitzgerald. Beffardo e amaro, il protagonista del libro ci fa da guida nella miseria che si nasconde dietro un mondo sfavillante per essere parte del quale è necessario pagare un prezzo per molti troppo alto: il compromesso.

Pat Hobby. Disavventure di uno sceneggiatore a Hollywood
Francis Scott Fitzgerald
Robin edizioni, 2010
€ 14,00

  • shares
  • Mail