Dal libro al film: La strada e il prossimo libro di McCarthy

mccarthy Levata di scudi dei giornali italiani per il film 'La strada', tratto dal bellissimo libro premio Pulitzer di Cormac McCarthy. Il film infatti rischia di non trovare una distribuzione. "Riaprite quella strada. Fateci vedere The Road, il film ispirato al capolavoro di Cormac McCarthy", ha scritto Gabriele Romagnoli su Repubblica del 6 gennaio.

"Cormac McCarthy è molto più abile di Giorgio Napolitano nel convincere della indispensabilità delle istituzioni. Invece di offrirci soporiferi discorsi televisivi, sarebbe bene che le massime cariche si mobilitassero perché anche gli italiani possano vedere il film interpretato da Viggo Mortensen, incoraggiando i distributori accidiosi", ha scritto invece più polemicamente Camillo Langone, su Libero.

"Se non sono valori da riscoprire la responsabilità personale, la convivenza civile, la protezione dei bambini, quali altri?", ha continuato.

Lo scorso 10 gennaio invece Repubblica ha pubblicato una delle rare interviste concesse dallo scrittore, uscita a novembre sul Wall street Journal. Come leggo, lo scrittore ha anche parlato del suo prossimo romanzo, incentrato sulla storia di una giovane donna suicida.

McCarthy ha ammesso ironico che neanche dopo cinquant'anni si sente perfettamente pronto per immedesimarsi in un personaggio femminile. "Ma prima o poi dovevo farlo", ha aggiunto.

Via | Italia informazioni

  • shares
  • Mail