A breve un libro di Antonia Arslan su esperienza rianimazione

smirneLa scrittrice padovana Antonia Arslan (La masseria delle allodole) è stata colpita nella scorsa primavera da una grave setticemia, che l’ha portata in terapia intensiva.

Le buone notizie sono due: la prima è la sua completa guarigione, e la seconda è che da questa esperienza Arslan ha ricavato un libro che darà a breve alle stampe. O meglio, un ‘piccolo libro’, ha spiegato durante un incontro letterario a Cortina d’Ampezzo, nell’ambito della rassegna ‘Una montagna di libri’.

'E' da quando ho cominciato la convalescenza che sono un po' perseguitata dall'esperienza della rianimazione – ha spiegato - E' una cosa che ti cambia internamente: sei la', immobile, sul letto dell'ospedale, come un bambino in fasce, nelle mani delle infermiere, che ti tirano verso la vita'. A me ricorda Sylvia Plath.

  • shares
  • Mail