L'ultimo sparo, di Hugo Hamilton

Fraulein Bertha è la segretaria di un capitano della Wermarcht. E' l'ultima civile arruolata dai nazisti rimasta nel villaggio di Laun, In Cecoslovacchia. Siamo nel 1945 e Hitler è morto. Un giorno l'ufficiale Fraz Kern, che le è stato assegnato come scorta, mentre la accompagna alla messa del mattino le offre di fuggire con lui: le truppe sovietiche sono vicine, e la fuga è il solo modo di non cadere nlle mani del nemico.

Dopo 40 anni, qualcuno è in cerca di Franz Kern. Qualcuno che sa in che modo sia finita la storia di lui e Bertha. I due infatti riusciranno a fuggire grazie a due biciclette. E fra loro succederà qualcosa. Fra la candida Bertha, che coltiva una scrupolosa passione per l'igiene pesonale e annota giorno per giorno la sua vita sull'inseparabile diario e il taciturno ufficiale Kern, che suo malgrado, nonostante a Norimberga abbia una moglie, si accorgerà di amarla.

Franz e Bertha non hanno mai visto uccidere un uomo, e Franz non ha mai usato la sua pistola. Ma durante la fuga per i campi succede qualcosa, e le loro vite dovranno affrontare ancora una prova, che li segnerà. Ancora uno sparo infatti dovrà essere esploso prima che nel loro cuore la guerra sia veramente finita.

Nel frattempo, ci viene raccontato come sono diventati i luoghi della loro fuga, alla fine degli anni '80, dopo la caduta del Muro di Berlino. E di come sia possibile vivere ancora oggi una storia d'amore impossibile e complessa. Come quella del protagonista per Anke, la moglie del suo migliore amico Jurgen.

Un libro da leggere se avete amato la bellissima scrittura di Hamilton (Il marinaio nell'armadio, il cane che abbaiava le onde, sempre editi da Fazi) considerato uno dei maggiori scrittori irlandesi viventi.

Hugo Hamilton
L'ultimo spar
Fazi ed.
15 euro

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: