Con tutti i posti che ci sono. Cronache semiserie lungo la Transiberiana di Paolo Cagnan

Con tutti i posti che ci sono. Cronache semiserie lungo la Transiberiana di Paolo CagnanCon una lunghezza di 9.288,2 chilometri, la Transiberiana che unisce Mosca a Vladivostok è la ferrovia più lunga nel mondo e, a suo modo, rappresenta un universo autonomo in cui il viaggiatore può smarrire la percezione del tempo che scorre – i treni russi non sono esattamente veloci –, ma anche acquisire l’ottica dei grandi spazi e il gusto per l’imprevisto e per la scoperta di luoghi insoliti.

Con tutti i posti che ci sono… cronache semiserie lungo la Transiberiana di Paolo Cagnan edito da Vallecchi è un libretto agile e divertente che unisce i generi del diario di bordo, dell’avventura e dell’esplorazione a delle considerazioni di natura antropologica.

Scorre davanti agli occhi del viaggiatore con in tasca un occidentalissimo voucher di viaggio, reso incongruo dagli imprevisti che meglio di ogni altra cosa rappresentano la contraddittorietà del colosso russo, lo spettacolo della potente natura siberiana fatta di spazi sconfinati, di taiga, di fiumi placidi e dal letto straordinariamente ampio, ma anche di città che non rappresentando più gli avamposti della ricerca scientifica sovietica riacquistano spessore urbano e libera crescita. Ne è un esempio la città di Ekaterinburg, ex Sverdlovsk che, nonostante avesse più di un milione di abitanti per motivi strategici sulle carte geografiche era segnalata in modo assai approssimativo: la città del massacro della famiglia dello zar, del tasso di contaminazione nucleare più alto del mondo e tuttavia con un Pil stratosferico. E questo è solo l’inizio del “viaggio”.

Con tutti i posti che ci sono... è anche un ottimo modo per conoscere la collana Off the road – la cui veste grafica è molto curata e che ricorda molto i taccuini di viaggio – che Vallecchi dedica a quanti amino i viaggi fuori dall’ordinario e del già visto.

Paolo Cagnan
Con tutti i posti che ci sono… cronache semiserie lungo la Transiberiana
Vallecchi, 2009
pp. 204, euro 10,00

  • shares
  • Mail