Vola vola vola...in un volume i sogni del bambini abruzzesi dopo il terremoto

terremoto''...VOLA, VOLA, VOLA!...'' . Il titolo allude ad una canzone popolare abruzzese, ed è stato scelto per rappresentare un libro che vuole essere segno di speranza per la rinascita dell'Abruzzo terremotato. Il volume, edito da Marte edizioni, nasce dalla collaborazione tra Unicef, Ufficio scolastico regionale, Guardia di finanza, Protezione civile, vigili del fuoco ed insegnanti delle scuole elementari aquilane e di paesi limitrofi.

Vi sono raccolti in fotografia i materiali attraverso i quali (disegni, pensierini, piccoli oggetti) hanno voluto esprimere l'esperienza vissuta durante e dopo il sisma. Con il ricavato delle vendite del libro, leggo, "la palestra della ''cittadella scolastica'' di San Demetrio ne' Vestini verra' dotata di tutti gli arredi e le attrezzature necessarie allo svolgimento delle attivita' sportive".

Comprarlo è un piccolo gesto di solidarietà che forse molti di noi potranno permettersi. La casa editrice aveva già curato la pubblicazione di un libro di fotografie dal titolo 'Terrae motus', e il libro 'Vola vola vola' sarà presto distribuito, con una tiratura iniziale di cinquemila copie.

Via | Il Centro

  • shares
  • Mail