Lo Spirito della Foresta, di Robin Hobb. Primo volume della Trilogia del Figlio Soldato (Soldier Son Trilogy)

lo_spirito_della_foresta_robin_hobb_fanucciLo Spirito della Foresta, di Robin Hobb, primo volume della Soldier Son Trilogy/Trilogia del Figlio Soldato, che arriva dopo La Trilogia dell'Assassino, I Mercanti di Borgomago e La Trilogia dell'Uomo Ambrato (abbiamo parlato di queste saghe spettacolari in relazione a La nave del Destino, QUI), è in uscita a partire da oggi.

Shaman's Crossing, Lo Spirito della Foresta (ex-La verità dello sciamano) e tutta la Trilogia del Figlio Soldato non si ambienta nel mondo legato ai Sei Ducati. Le vicende riguardano personaggi e luoghi completamente nuovi. Shaman's Crossing è stato candidato al Locus Award e ha vinto, insieme al secondo libro della saga, Forest Mage, il francese Prix Imaginales come miglior romanzo straniero; Forest Mage, ha vinto, l'anno successivo, anche l'australiano Endeavour Award, oltre ad essere stato, anch'esso, nuovamente nominato per il Locus Award. D'altronde la storia narrata nella nuova trilogia pare davvero molto, molto bella. Anche se, forse, a detta di alcuni lettori americani, questo volume di inizio saga parte in modo leggermente lento, dovendo costruire scenari completamente nuovi rispetto alle saghe precedenti.

Antefatto e mondo (in cui si muoverà il protagonista, Nevare Burvelle): 30 anni dopo la fine di una guerra durata 2 secoli e che ha privato il regno di Gernia dei ricchi territori costieri, il giovane re Troven sale al trono. Per ripristinare l'antica grandezza il re non dà avvio, però, ad un'altra guerra con gli antichi nemici, ma decide - e da qui nascerà tutto - di colonizzare l'interno, le pianure selvagge e le steppe dell'est. Per vent'anni, la sua cavalleria sottometterà gli abitanti delle pianure - precedentemente abituate a vivere una vita nomade, tribale e magica - e, alla fine, tutti saranno assimilati ed integrati. La civiltà gerniana, con la sua tecnica, il suo commercio, la sua urbanistica e le sue leggi, prevarrà su tutto il "continente" (Roma style). L'orgoglio della civilizzata Gernia viene così ristabilito. Come ricompensa, re Troven crea una nuova nobiltà, cui vengono assegnati territori delle pianure conquistate. Tra i nuovi nobili c'è anche il padre di Navare Bourvelle, ufficiale di cavalleria dimostratosi particolarmente valoroso. Ma il Regno, nonostante l'apparente stabilità, è attraversato da molte tensioni, sia a livello culturale/razziale, a carico delle popolazioni assimilate, che a carico dei nuovi nobili, mal tollerati dalle vecchie casate. C'è anche un altro elemento che è fonte di inquietudine. Oltre le pianure, esiste una barriera montana ricoperta di una foresta antichissima ed esotica. Al suo interno vive un popolo strano, che mal tollera il sole e il calore delle pianure ed è portatore di strane malattie e con cui è bene non prolungare i rapporti, in special modo quelli intimi...


Nella società gerniana, modellata sul nostro reale passato (a dir la verità il mondo della saga è una sorta di incrocio tra Europa feudale e America del '700 e dell'800), i figli primogeniti dei nobili ereditano titolo e terre, i secondogeniti diventano militari, i terzi preti. Le figlie femmine, al solito, sono semplici pedine matrimoniali.

Nevare, quindi, che è un figlio secondogenito, sin da piccolo sa che un giorno andrà all'Accademia Militare, diventerà un ufficiale e avrà un bel matrimonio vantaggioso.

Intanto, il padre gli affida, come tutore, Dewara, un guerriero delle pianure, affinchè gli insegni le tecniche guerresche dei nemici («Some things he cannot learn from me or from you. Some things can't be taught to you by a friend; they can only be learned from an enemy»). Ma Dewara, oltre ad istruirlo militarmente, lo mette anche in stretto contatto con la sua cultura d'origine, quella sciamanca e mistico-magica del popolo delle pianure. E quando, per il giovane Nevare, arriverà il momento di entrare all'Accademia della Cavalleria del Re, lo farà portandosi dietro anche questa particolare formazione. In Accademia, comunque, si addestrerà tradizionalmente e apprenderà tecniche, discipline e materie tipicamente militari. Inoltre, dovrà subire, come figlio di un "nuovo nobile", anche l'ostilità dei giovani rampolli delle antiche casate.

Intanto, fuori, le cose del mondo procedono. Tra queste, una riguarda la Cavalleria del Re che comincia ad essere decimata da una terribile malattia contratta dal misterioso popolo delle foreste...

Le opere di Robin Hobb:

Saghe connesse a The Realm of the Elderlings - I Sei Ducati

The Farseer Trilogy/Trilogia dei Lungavista:
• Assassin's Apprentice, 1995 (L’apprendista assassino)
• Royal Assassin, 1996 (L’assassino di corte)
• Assassin's Quest, 1997 (Il viaggio dell’assassino)

Liveship Traders Trilogy/I Mercanti di Borgomago:

• Ship of Magic, 1998 (La nave della magia + La nave in fuga)
• The Mad Ship, 1999 (La nave dei pirati + La nave della pazzia)
• Ship of Destiny, 2000 (La nave del destino, ne abbiamo parlato QUI)

The Tawny Man Trilogy/Trilogia dell’Uomo Ambrato:

• Fool's Errand, 2002 (Il risveglio dell'assassino)
• Golden Fool, 2003 (La furia dell'assassino)
• Fool's Fate, 2003 (Il destino dell'assassino)

The Rain Wild Chronicles
(in due volumi):
• The Dragon Keeper, 2009, inedito in Italia
• Dragon Haven (previsto, in America, nel 2010)

Saga NON connessa a The Realm of the Elderlings - I Sei Ducati

Soldier Son Trilogy/Trilogia del figlio soldato:
• Shaman's Crossing, 2005 (Lo spirito della foresta)
• Forest Mage, 2006, ancora inedito in Italia
• Renegade's Magic, 2007, ancora inedito in Italia

Short stories/Racconti:
The Inheritance (connesso a The Realm of the Elderlings - I Sei Ducati), in Voyager 5: Collector's Edition. Raccolta contenuta in un volume promozionale, non in vendita, se non via ebook, presso Amazon.com;
Homecoming (connesso a The Realm of the Elderlings - I Sei Ducati), in Legends II, raccolta curata da Robert Silverberg;
Words Like Coins (connesso a The Realm of the Elderlings - I Sei Ducati);
The Triumph, racconto storico inserito nella raccolta Warriors, curata da George R. R. Martin e Gardner Dozois (ne abbiamo parlato QUI).



Robin Hobb

Lo Spirito della Foresta
Fanucci
€ 24,00
656 pagine

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, principalmente di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adults che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
  • shares
  • Mail