Gli amori del vampiro, di Nancy Kilpatrick. Si conclude il Ciclo del Potere del Sangue

gli_amori_del_vampiro_nancy_kilpatrickGli amori del vampiro, di Nancy Kilpatrick, chiude, per ora, il Ciclo del Potere del Sangue. Pare, comunque, che sia in previsione un quinto romanzo, Transformation.

Il Ciclo del Potere del Sangue, a causa della presenza di alcuni elementi non propriamente "leggeri", risulta essere una serie abbastanza controversa. Per quanto mi riguarda, devo dire che non mi è dispiaciuta. Certo, il primo romanzo, La notte dei vampiri, non è di facile "digestione". Chi cerca storie romantiche, dolci o "fascinose", si trova a dover assistere a scene di non-ordinaria sottomissione ed abiezione, sia in ambito sessuale che psicologico, che possono risultare un po' spiazzanti. Ma già il secondo romanzo, La guerra dei vampiri, pur presentando un background, soprattutto della protagonista femminile, veramente drammatico e squallido, vira poi verso un'impostazione passional-poetica decisamente più "accettabile". Entrambi i romanzi, comunque, pur in modi e per vie alquanto diverse, esaltano, in fondo, null'altro che il concetto del grande potere salvifico dell'amore. Concetto, invece, che viene meno nel terzo, il romanzo più "tranquillo", La rinascita del vampiro, in cui l'amore storico tra Karl e Gerlinde, apparentemente forte e perfetto, mostra, inaspettatamente, il suo aspetto distruttivo e annichilente. I primi due romanzi, essendo specchio dei due protagonisti maschili (Andrè, il francese e David, l'inglese), dotati di nature passionali - pur diversissime tra loro, per genesi e sostanza -, ricorrono all'uso "abbondante" del sesso e le scene hot si sprecano; il terzo, che rispecchia, invece, la personalità di Karl, il tedesco, il razionale, ci porta più verso la riflessione, l'analisi e le scene di sesso spariscono. Ma i tre romanzi non sono solo lo specchio delle nature dei tre vampiri amici. C'è anche qualcos'altro. Se i primi due romanzi narrano di grandi amori che nascono (pur nei modi più assurdi), La rinascita del vampiro, senza che ce ne accorgiamo fino alla fine - distratti come siamo dalla vicenda "gialla" e dalle questioni connesse a Michel, il figlio ibrido di Carol e Andrè - narra di un grande amore, creduto eterno, che, invece... finisce e muore. Narrativamente, i primi due romanzi, risultano essere appassionanti (nel momento in cui si è deciso di far parte di quelli a cui piacciono), mentre il terzo, con la sua impostazione "verbosa", ricca di monologhi-pensieri di Karl, risulta, fino a quando non si risolleva nell'ultima parte, oggettivamente più noiosa.

E siamo al quarto romanzo, il presente Gli amori del vampiro. In questo libro, che dovrebbe essere il più bello dei quattro (si può leggere anche come romanzo singolo), verrà narrata la stora di Julien, uno dei vampiri più antichi e magnetici del ciclo, e della nascita del grande, potente e passionale amore con Jeanette, ben prima che si unisca, con lei, alla comunità di Andrè, David e Karl. Siamo, infatti, nella Londra degli anni '60. Julien è in "vita" da oltre mezzo millennio, una vita che, come tutti gli antichi, ha vissuto in completa solitudine. Un giorno, però, incontra Jeanette.


I primi capitoli pare siano un po' lenti, con ampio spazio dato anche alla Storia di quegli anni, ma poi, l'affaire tra Julien e Jeanette prende corpo. E chi cerca emozioni forti... probabilmente le troverà. La trama, infatti, vede una Jeanette che, superficiale e vanesia, crede di poter manipolare Julien come tutti gli uomini con cui finora è entrata in contatto. Ma Julien, ovviamente, non è come gli altri... E di sicuro non si lascia manipolare da nessuno. Di lì a poco nasce una storia di passione, sesso, violenza, intrighi e vendette - che includono anche il rapimento di Jeanette -, ma che, come sappiamo dai romanzi precedenti, porterà, alla fine, ad un vero grande amore...

Power of the Blood World (Ciclo del Potere del Sangue)
1. Child of the Night, 1996 (La notte dei vampiri)
2. Near Death, 1994 (La guerra dei vampiri)
3. Reborn, 1998 (La rinascita del vampiro)
4. Bloodlover, 2000 (Gli amori del vampiro)
5.Transformation (non ancora pubblicato)


Nancy Kilpatrick

Gli amori del vampiro
Newton Compton
€ 12,90
Data di uscita: 29 ottobre

p.s. della copertina, proveniente dallo stesso servizio fotografico di quella de Il Trono e la Stirpe di Jacqueline Carey, si è parlato già in molte web communities, quindi eviterei di indugiare oltre. E' stata una spiacevole svista da parte delle case editrici. Pace e amen.

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, principalmente di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adults che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: