La classifica dei libri della settimana. Il ritorno di Montalbano

E' ancora lui, Dan Brown, con Inferno, il re della classifica dei libri più venduti nella settimana dal 25 maggio al 1 giugno secondo la rilevazione effettuata da Nielsen Bookscan. Come stupirsene, direte voi.

La classifica dei libri più venduti della settimana in Italia vede sul podio, oltre che Inferno di Dan Brown (Mondadori) in vetta, anche una new entry: l'ultima fatica (e ti pareva) del Camillerone nazionale, ovvero Un covo di vipere (Sellerio), ultima avventura (in ordine di tempo, of course) del commissario Montalbano.

Il quale, mentre si trova ad affrontare la grana di un misterioso vagabondo apparentemente fuori di testa che ha scelto proprio la veranda del commissariato, per abitare, deve anche fare i conti con un omicidio che sembra una vera e propria esecuzione. Vittima un ragioniere vedovo, (apparentemente) rispettabile.

Il bronzo se lo guadagna anche questa settimana Roberto Saviano con il suo ZeroZeroZero (Feltrinelli) mentre lo incalza da vicino il diario di Violetta, che sta sbancando da settimane fra preadolescenti e giovanissimi, anche in Italia.

E' ancora in classifica e in una ottima posizione un giallo che in Francia è diventato il caso editoriale dell'anno, La verità sul caso Harry Quebert di Joel Dicker (Bompiani) mentre in classifica in sesta posizione c'è il libro di Bisignani e Paolo Madron, L'uomo che sussurra ai potenti, edito da Chiarelettere, di cui si è molto parlato per le rivelazioni su clamorosi episodi da dietro le quinte di illustri politici di passato e presente.

Lo segue l'ultimo di Luca Bianchini, che con Io che amo solo te (Mondadori) si piazza questa settimana in settima posizione, appena prima di Andrea Vitali e il suo Un bel sogno d'amore (Garzanti) mentre Camila Lackberg e il suo Bambino segreto è nona (Marsilio).

Altra new entry, in ultima posizione, Matteo Renzi e il suo Oltre la rottamazione (Mondadori).

  • shares
  • Mail