Il trono e la stirpe, di Jacqueline Carey. Finalmente la Trilogia di Imriel!

il_trono_e_la_stirpe_jacqueline_careyIl trono e la stirpe, di Jacqueline Carey, primo, atteso volume della saga su Imriel, è finalmente arrivato. Sarà, infatti, disponibile in libreria a partire da oggi. Il trono e la stirpe è la prima parte del volume Kushiel's Scion che, in Italia, sarà diviso in due parti. La seconda, Il sangue e il traditore, uscirà nei primissimi mesi del 2010.

Alla fine de La maschera e le tenebre, il romanzo conclusivo della bella ed innovativa trilogia fantasy pseudo-rinascimentale su Phèdre, eravamo rimasti a Phèdre e Joscelin che, dopo aver affrontato epici viaggi (nell'incredibile mondo che la Carey ha costruito, basandosi su quello reale) e la terribile esperienza di Daršanga, avevano riportato in patria il piccolo Imriel, figlio della traditrice Melisande Shahrizai che, dalla reclusione nel tempio di Asherat del Mare alla Serenissima, aveva chiesto a Phèdre di cercare il figlio misteriosamente scomparso. Dopo averlo trovato - e, dopo aver, finalmente, ridato la libertà al povero Hyacinthe, prigioniero di uno destino da pseudo-divinità peggiore della morte - la nostra anguissette era tornata a casa, in Terre d'Ange e, grazie ad un favore che la regina Ysandre de la Courcel, zia di Imriel, le aveva dovuto riluttantemente concedere, aveva adottato il piccolo Imri insieme a Joscelin (de La maschera e le tenebre abbiamo parlato QUI).

Nel presente Il trono e la stirpe, quindi, ci troviamo in presenza di un'"allegra famigliola", 3 anni dopo la fine de La maschera e le tenebre. Imriel ha 13 anni. E' solo um bambino. Ma essendo sia il terzo in linea di successione al trono, sia il figlio dei peggiori traditori del regno, il defunto Benedicte del La Courcel e Melisande Shahrizai, molti in Terre d'Ange lo vorrebbero vedere morto. In modo che mai, per nessun motivo al mondo, possa salire al trono. La sua vita, il cui racconto "ascoltiamo" direttamente dalla sua voce, procede e si snoda, quindi, nella prima parte, tra la vita serena a Montrève, gli intrighi di corte a Città di Elua, gli insegnamenti di Phèdre, quelli cassiliani di Joscelin, l'amicizia con Alais, col principe dei dalriada Eamonn e, man mano che cresce, anche le pulsioni sessuali. Fino a 18 anni riesce a condurre una vita "normale", nonostante le pressioni esterne e le molte lotte interiori (lui vuole essere disperatamente buono e degno di due eroi del regno come Phèdre e Joscelin, ma i ricordi di Daršanga e l'onta di esser figlio di due traditori pesano come un macigno...). Ma quando i suoi cugini Shahrizai lo portano in una delle tredici Case della Notte, i "sacri bordelli" della città di Elua, il suo sangue kusheline, sadico per "DNA angelico", si fa sentire. Tornando a casa si rende conto del pericolo insito nel rapporto che ha con Phèdre, che è un'anguissette (una masochista naturale)... e il suo mondo cambierà per sempre.


Decide di partire. E di andare all'Università. A Tiberium (altro luogo, spesso citato, ma mai descritto, che si aggiunge allo stupendo mondo ri-creato dalla Carey).

Il volume si interrompe qualche tempo dopo l'arrivo in città, dopo l'incontro col vecchio amico Eamonn, col bizzarro Maestro universitario, i compagni "di classe" (tiberiani, dalriada, skaldici), un senatore, la sua bella moglie, e l'inizio di un possibile rapporto con una società segreta internazionale...

Tra i volumi della nuova trilogia, Kushiel's Scion riguarda, soprattutto, la formazione e la crescita di Imriel, ragazzo dal cuore d'oro, che vorrebbe essere come i suoi eroici genitori adottivi, ma che è in lotta costante con la sua natura e i fantasmi del passato e del presente. Alla fine di Scion (includendo anche, quindi, Il sangue e il traditore) Imriel avrà fatto davvero tanta strada. E sarà pronto per entrare nel vivo dell'età adulta e nella Storia.

Ah... nel corso di Scion, Melisande fugge dal tempio Asherat del Mare. Avevamo, forse, qualche dubbio?

Serie KUSHIEL'S LEGACY


    Trilogia su Phèdre
  • Kushiel's Dart, 2001 (Il dardo e la rosa)

  • Kushiel's Chosen, 2002 (La prescelta e l'erede)

  • Kushiel's Avatar, 2003 (La maschera e le tenebre)
  • Trilogia su Imriel

  • Kushiel’s Scion, 2006 (Il trono e la stirpe + Il sangue e il traditore, QUI)

  • Kushiel's Justice, 2007 (Il principe e il peccato + La sposa e la vendetta, a seguire)

  • Kushiel's Mercy, 2008

Trilogia su Moirin (ambientata nello stesso "mondo" delle due trilogie precedenti)

  • Naamah's Kiss, 2009

  • Naamah’s Curse, previsto per il 2010

Inoltre:
Romanzi singoli

  • Santa Olivia, 2009 (urban science-fantasy)

Serie THE SUNDERING

  • Banewreaker, 2004

  • Godslayer, 2005

Jacqueline Carey
Il trono e la stirpe
Editrice Nord
€ 19,60
448 pagine

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, principalmente di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adults che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: