La scommessa di un'americana: un libro al giorno per un anno

la scommessa di un'americana: un libro al giorno per un anno

Vi ricordate quella vecchina di 91 di cui avevamo parlato qualche tempo fa? Quella avida lettrice che in una vita aveva accumulato 25mila letture? Bene, dalla colonna destra del sito di Repubblica, sempre prodiga di perle, ho scoperto che Nina Sankovitch, una signora di 46 anni che vive nel Connecticut, da 350 giorni sta seguendo una dieta di letture autoimposte con una dose giornaliera di un libro.

Dal giorno del suo 46esimo compleanno la signora ha deciso di intraprendere questa faticosa dieta, imponendosi contemporaneamente di tenere nel suo blog, readallday.org, una recensione di ognuna delle opere lette. Il procedimento della sua lettura è onnivoro e totalizzante, tra le sue preferite si registrano nomi importanti della letteratura, come quelli di Camus, di Roth, di Hemingway, di Kapuscinski, ma la lista è affollata per renderne conto in questa sede.

Come ben sottolinea la Repubblica la signora non deve aver avuto problemi di soldi perché, purtroppo, leggere rigenera la mente, ma il corpo ha bisogno d'altro. Seppur mi venga da invidiare la tenacia di questa avida e determinata lettrice, non riesco a non vedere questa sua scelta come una delle tante possibili pene di un ipotetico inferno dantesco.

Via | Repubblica.it
Foto | Readallday

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: