Oggi esce Joyland, l'ultimo attesissimo romanzo di Stephen King

Esce oggi in Italia per Sperling & Kupfer l'ultimo romanzo dell'autore cult Stephen King, a sopresa il re del brivido decide di non pubblicare in formato digitale.

Esce oggi in contemporanea in Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna e Italia; è Joyland, l'ultimo attesissimo romanzo dell'autore cult Stephen King (edito da Sperlinkg & Kupfer, 19,90 euro); ma non correte a scaricarlo per il vostro e-reader, perchè lo scrittore di Portland ha scelto di non pubblicarlo in formato digitale. Da sempre fan dichiarato del genere paperback, King vuole mantenere un'aura di classicità rispetto a questo libro, che secondo lui va letto rigorosamente su carta; viene subito da pensare alla trovata pubblicitaria, in un momento in cui le vendite del digitale orientano le sorti di editori e scrittori.

Vero è che King non ha bisogno di ulteriori reclame. E all'origine di questa scelta forse risiede il fatto che l'autore è un grande fan della lettura vecchio stile, lo si vede nell'edizione americana del libro, che ha una copertina in puro stile pulp. Ma di cosa parla Joyland? Di un luna park; giusto per riagganciare le fantasie e le paure del lettore ad antichi terrori provocati da clown e affini. Anche l'ambientazione nel tempo è vintage: è l'estate 1973, un ragazzo trova il lavoro estivo nel luna-park di una cittadina del Nord Carolina; un luogo di divertimento che però ovviamente cela dei brutti pregressi. La minaccia incombe e il protagonista si trova presto impegnato a cercare di risolvere il mistero per proteggere la donna di cui si è innamorato. Un racconto che, come afferma lo stesso king in in questa intervista, si discosta parecchio dal suo genere abituale, e presto ve ne parleremo nello specifico con la nostra recensione.

  • shares
  • Mail