Shadowhunters. Città di Vetro, di Cassandra Clare. Si conclude la trilogia The Mortal Instruments. Urban Fantasy doc

shadowhunters_citta_di_vetro_cassandra_clare E' appena uscito Shadowhunters. Città di Vetro di Cassandra Clare, terzo e conclusivo volume della notevole trilogia urban fantasy The Mortal Instruments, seguito di Città di Ossa e Città di Cenere.

Ho particolarmente amato i volumi precedenti e ritengo la Clare una delle migliori autrici urban fantasy per adolescenti e per tutti quelli che cercano una letteratura di idee. La creatività e l'inventiva sono caratteristiche intrinseche di questo sotto-genere letterario. Ma nella Clare non si assiste ad un semplice proliferare di bizzarrie e creature strane, associate, talvolta, a tematiche sentimentali. C'è la costruzione di un mondo visionario che è, allo stesso tempo, estremamente solido e coerente. Con una creatività al servizio di schemi e trovate narrative chiare e logicamente interconnesse.

Nella saga si parla di demoni che vogliono entrare nel nostro mondo, di generazioni di guerrieri - gli shadowhunters - frutto dell'incrocio tra angeli e uomini (Nephilim), che lottano per tenerli fuori; si parla di micidali strumenti di potere, dell'ex-ignara protagonista, dell'amato guerriero, dell'amico del cuore cui accadrà qualcosa di incredibile, di padri adottivi e di padri maledetti, di personaggi dell'orrore, come i Fratelli Silenti, muti per sempre, anche nell'urlo della morte e di personaggi incredibili e stravaganti, come il gay-stregone Magnus Bane, custode dei segreti della New York nascosta; si parla di un mondo popolato da umani, vampiri, mannari ed esseri fatati che gli shadowhunters tengono in equilibrio. Ci sono battaglie, avventura, magia, tragedia, amicizia, famiglia. E c'è l'amore; disperato e disturbante.

E' una trilogia intensa, che mi sento assolutamente di consigliare agli adolescenti amanti del genere. Consapevoli che il primo romanzo, pur buono e un po' ironico, ha delle imperfezioni, e che il secondo, più serio ed articolato, è decisamente bello ed appassionante.

Il terzo, secondo lettori e lettrici internazionali, pare sia ancora meglio. E rappresenta una conclusione degna e soddisfacente, che chiarisce ogni dubbio e fornisce tutte le risposte. Ogni cosa va dove e come deve andare.

Senza svelare troppo di questo terzo libro, diremo che gli shadowhunters di tutto il mondo vengono richiamati dal Conclave ad Alicante, la Città di Vetro - che si trova a Idris, luogo d'origine ancestrale dei Nephilim - per decidere come sconfiggere Valentine (chi non ha letto i libri precedenti sappia che è una figura piuttosto inquietante, anche per i motivi che connettono Jace a Clary).

Valentine sta raccogliendo gli strumenti mortali (The Mortal Instruments) uno ad uno per costruire il più grande e potente esercito demoniaco. Clary, che è stata lasciata indietro, con i poteri di cui dispone, riesce a creare, da sola, un portale dimensionale e a trasferirsi ad Alicante. Perchè solo lì troverà la persona in grado di salvare sua madre.

Improvvisamente succede qualcosa di terribile e l'idea di un tradimento tra i Nephilim prende corpo.

Intanto Simon è stato gettato in prigione dagli shadowhunters perchè i poteri acquisiti a causa di un certo tipo di creatura soprannaturale, poi "modificati" dal sangue di Jace, insospettiscono i cacciatori. E mentre Clary - che trova un nuovo alleato, il misterioso guerriero Sebastian - e Jace scopriranno le verità che le loro vite nascondono, cercheranno di mettere a frutto i poteri di entrambi (quello di creare rune magiche e quello dell'Angelo), per capire cosa sta succedendo.

Riusciranno i Nephilim e tutti gli esseri soprannaturali, i Nascosti, a collaborare per scongiurare il grande pericolo costituito dal piano di Valentine?

Lo sapremo solo leggendo...

Chi ama Cassandra Clare sarà lieto di sapere che l'autrice sta scrivendo una nuova trilogia che, pur parlando sempre di Nephilim, si svolgerà a Londra in pieno '800 vittoriano. Chi apprezza Colleen Gleason (autrice delle Cronache dei Gardella, che sono pre-vittoriane, a dir la verità, ma pur sempre ottocentesche...) e l'inventiva della Clare dovrebbe avere di che essere soddisfatto. La futura trilogia si intitolerà The Infernal Devices e sarà composta da: The Clockwork Angel, The Clockwork Princess, The Clockwork Prince.

Mi chiedo, inoltre, se Fazi - che sta pubblicando le Antologie della serie Hell di HarperTeen (Prom Nights from Hell, Love is Hell, da noi: Danze dall'Inferno e la meglio riuscita Amori Infernali) - pubblicherà anche la terza, Vacations from Hell, da poco uscita in America e contenente racconti di 5 autrici, tra cui proprio la Clare, ma anche Libba Bray (Gemma Doyle) e Claudia Gray (Evernight), oltre che Maureen Johnson e Sarah Mlynowski ...

NOTIZIE DELL'ULTIMA ORA: pochi giorni fa, Cassandra Clare, nel suo livejournal, ha comunicato che: 1) ci sarà un quarto libro nella saga The Mortal Instruments, City of Fallen Angels, che seguirà le vicende del "nuovo" Simon (oltre che di tutti gli altri protagonisti). 2) I diritti cinematografici sono stati opzionati da una casa di produzione e quindi c'è la possibilità che la saga si trasformi in film; 3) anche The Mortal Instruments, come molte altre serie letterarie urban fantasy, sarà adattata a graphic novel.
Nota: Cassandra Clare consiglia di leggere The Clockwork Angel prima di City of Fallen Angels, perchè in esso compariranno personaggi presenti nel primo volume della "serie prequel".

The Mortal Instruments Series
1. City of Bones, 2007 (Shadowhunters. Città di Ossa)
2. City of Ashes, 2008 (Shadowhunters. Città di Cenere)
3. City of Glass, 2009 (Shadowhunters. Città di Vetro)
4. City of Fallen Angels (previsto per marzo 2011, da leggere dopo The Clockwork Angel)
5. City of Lost Souls (previsto, in America, per maggio 2012)
6. City of Heavenly Fire (previsto, in America, per settembre 2013)

The Infernal Devices Trilogy
The Clockwork Angel, 2010 (previsto, in Italia, per maggio 2011)
The Clockwork Prince (previsto per dicembre 2011)
The Clockwork Princess (previsto per settembre 2012)

Cassandra Clare
Shadowhunters. Città di vetro
Mondadori, collana I Grandi
€ 18,00
576 pagine

...unica nota stonata... la copertina. Un cambio così radicale, rispetto ai due libri precedenti, è piuttosto inspiegabile. Sotto, quella originale, da cui avrebbe dovuto esser tratta l'attuale, come era accaduto con gli altri volumi.

Copertina originale:
shadowhunters_city_of_glass_citta_di_vetro_cassandra_clare

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, principalmente di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adults che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso. Sotto-temi di oggi: angeli/demoni, vampiri, mannari, fate, streghe/magia.
  • shares
  • Mail
137 commenti Aggiorna
Ordina: