Dal libro al film: La strada, di Cormac McCarthy

Leggete 'La strada' di Cormac McCarthy (qui, grazie agli amici di cineblog, il primo trailer della riduzione cinematografica, che uscirà ad ottobre) se avete voglia di un salto di fantasia che vi faccia immergere con tutti e cinque i sensi in un futuro fosco, foschissimo, al limitare della fine del mondo. Un salto vissuto 'sotto la pelle' del protagonista, il padre, che porta con sè il figlio nell'impossibile speranza di salvarlo.

Il cielo è grigio, la luce del sole filtra attraverso una coltre di cenere che rende l'aria pesante, mentre la terra, arida, non produce più frutti e l'acqua è un bene ormai preziosissimo. Il libro prosegue facendoci vivere passo dopo passo l'estenuante cammino dei due protagonisti, che si muovono a piedi riempiendo un carrello di scorte per la sopravvivenza. Le giornate proseguono occupate dal pensiero fisso di trovare acqua e cibo, attraversando città disabitate e cercando scorte in supermercati saccheggiati e case abbandonate.

Cosa sia successo al mondo non ci è dato sapere nei dettagli, anche se emergono dei particolari durante il cammino dei due. Per il resto, ogni nuovo incontro di padre e figlio con estranei (e non ne avvengono molti) è visto come una minaccia da cui difendersi, perchè la fame ha spinto gli uomini fino al cannibalismo, sfruttando anche le gravidanze delle donne, ridotte a schiave per la riproduzione.

Eppure l'uomo, la cui moglie non ha retto alla disperazione sparendo nel nulla, va avanti, e cammina in silenzio, con il figlio. Con una pallottola in canna, che forse gli servirà - decisione terribile - per il suo bambino, o per minacciare qualche estraneo pericoloso. Ma lui sceglie di non fermarsi, fino al suo ultimo orizzonte. Premio Pulitzer nella sezione letteraria proprio per 'La strada', Cormac McCarthy è anche autore di 'Non è un paese per vecchi', il romanzo da cui è stato tratto un bel film con - tra i protagonisti - uno strepitoso Javier Bardem.

Cormac McCarthy
La strada
Einaudi
18 euro

  • shares
  • Mail