I Beatles diventano zombie

I Beatles in versione zombie

Il successo di operazioni come Pride and prejudice and zombies e Lincoln cacciatore di zombie ha suggerito all'editore Pocket Books di mettere in cantiere anche la zombizzazione dei fab four di Liverpool. Paul is Undead: The British Zombie Invasion di Alan Goldsher, storia dei Beatles in versione zombie, uscirà nelle librerie americane a giugno 2010.

Secondo le prime indiscrezioni, il romanzo di Goldsher iniziarà in una clinica ostetrica di Liverpool nel 1940. John Lennon, appena uscito dall'utero materno, viene morso da uno zombie e dopo diciassette anni, incontrando per la prima volta Paul McCartney, gli trasmette la maledizione.

[John] stacca un orecchio a Paul e succhia la materia grigia del suo amico, sputandone poi un buon pezzo dentro la sua stessa carotide. Nasce così il più grande duo di cantautori della storia del rock.

Quando anche George Harrison viene zombizzato e al gruppo si aggiunge Ringo Starr, i quattro Beatles cominciano a schiavizzare centinaia di ragazze adolescenti al fine di invadere gli Stati Uniti. I loro album, in questa realtà parallela, hanno titoli come "Please please me by biting your young", "Dear sir or madam, won't you eat your neighbour" e "All you need is eternal life".

È un peccato che si debba aspettare ancora un anno per leggere una simile stronzata questo capolavoro annunciato.

  • shares
  • Mail