Libri sul razzismo: African Inferno di Piersandro Pallavicini

Copertina del libro African Inferno di Piersandro PallaviciniIn African Inferno (Feltrinelli 2009) Piersandro Pallavicini affronta il discorso del razzismo a doppia mandata, possiamo dire. Da un lato il razzismo degli italiani verso i neri, dall'altro quello dei neri verso i bianchi. Nel romanzo Pallavicini– autore di altri testi quali Quei bravi ragazzi del rock progressivo, Il mostro di Vigevano, Anime al neon, Madre nostra che sei nei cieli, Atomico dandy – narra di Sandro e delle sue avventure/sventure, del suo rapporto con moglie e parenti “per bene” e della sua amicizia con dei “poveri” neri. Il tutto è raccontato a mo' di pendolo che fa avanti e indietro nel tempo e rende la lettura interessante ed emozionante.

Eppure... c'è qualcosa che non mi convince. È uno di quei pochi libri che non sono riuscito a terminare. Da mesi giace sul mio comodino e quando lo leggo provo una strana resistenza. Non è certo per il tema, che è trattato in maniera egregia, ma c'è qualcosa che mi sfugge e mi rende difficoltosa la lettura.

Voi lo avete letto? Vi è piaciuto? Che ne dite?

Piersandro Pallavicini
African Inferno
Feltrinelli 2009
pp. 351, euro 18,00

  • shares
  • Mail