Come la rete racconta i libri? Ci si interroga al Salone di Torino

Il rapporto tra il mondo dei blog e quello dei libri è al centro della riflessione odierna del Salone del Libro di Torino.

Salone del libro di Torino 2013

Recensioni 2.0: come la rete racconta i libri è il titolo di uno degli incontri che si tengono oggi al Salone di Torino nella Sala Book to the future:

Quanto incidono le recensioni online sulla scelta delle letture personali e sull’acquisto dei libri? Con quale obiettivo vengono redatte e come vengono recepite da editori e lettori? Quale peso hanno nella promozione della lettura? Partendo da queste domande si apre il confronto sull’influenza che testate giornalistiche, blog letterari e social network hanno sulla diffusione dei libri e sulle tendenze letterarie.

L’incontro, organizzato da Gli Amanti dei Libri, si prospetta interessante e saranno varie esponenti del mondo letterario/social a intervenire.

Il ricco programma del Salone del Libro ci offre anche per oggi molte sfumature che vale la pena approfondire. Vediamone alcune.

Saggistica e didattica in digitale

In mattinata Luisa Capelli, Marco Liberatore, Flavio Pintarelli e Gino Roncaglia si confronteranno sul tema Le collane di saggistica in digitale: benchmarketing, problemi, scenari. La saggistica, infatti, rappresenta un quinto del mercato dell’editoria digitale ed è costituita prevalentemente da testi pensati per la carta e convertiti. Esistono alcuni esperimenti di collane ma nessuna offre una fruizione digitale degna di questo nome. Dopo una panoramica sullo stato dell’arte, i relatori dell’incontro proveranno a evidenziare i problemi che possono sorgere nel pubblicare saggi in formato eBook e immaginare i possibili scenari.

Alle ore 18, invece, il tema portante della tavola rotonda sarà la didattica tramite gli eBook: Le nuove tecnologie al servizio della didattica del terzo millennio. La filiera di contenuti digitali interattivi: da chi li concepisce a chi ne fruisce.

La tavola rotonda metterà a confronto chi concepisce i contenuti didattici (Giunti), chi li traspone in forma digitale (UniDida) e chi li integra con gli altre fonti per farne strumento didattico (insegnante scuola primaria).

Tra carta e digitale

Altro argomento caldo della giornata riguarda quegli autori che fanno il surf tra libri, eBook, web, fumetti, audiolibri e chi più ne ha più ne metta. Il tema dell’incontro è Tra carta e digitale e questo è l’abstract:

Ci hanno raccontato che carta e digitale sono nemici tra loro ma una nuova generazione di autori sta dimostrando esattamente il contrario: pubblicano libri, ebook, audiolibri, scrivono blog, fumetti, pièce teatrali… Scrivere oggi significa sapersi muovere in un multiverso fatto di carta e digitale, di reale e virtuale, sapendo differenziare le proposte e sfruttando al meglio le potenzialità specifiche di ogni mezzo.

  • shares
  • Mail