Il Mulino acquisisce il 60% di Carocci

il mulino acquisisce il 60% di carocci
Finalmente, dopo oltre tre mesi di voci di corridoio, di passi indietro e di incertezze, la trattativa tra la storica casa editrice bolognese Il Mulino e la casa editrice romana si è conclusa con l'acquisizione da parte del Mulino del 60% della Carocci.

L'obiettivo del Mulino è chiaro, diventare il punto di riferimento assoluto nel campo dell'editoria universitaria e questa ultima acquisizione fa sicuramente fare un passo in avanti decisivo alla casa editrice bolognese.

La Carocci infatti detiene una grossa fetta di mercato in ambito universitario, e lo sanno bene tutti coloro che come me frequentano ancora gli atenei italiani e si ritrovano spesso a comprare i saggi Carocci per moltissimi esami.

Via | Primaonline

  • shares
  • Mail