Inferno di Dan Brown è uscito in Italia, ecco un estratto dal quarto capitolo

E' uscito ieri in contemporanea in Stati Uniti, Italia e Gran Bretagna; ecco finalmente nelle librerie Inferno di Dan Brown, un nuovo capitolo della saga di Robert Langdon, preparatevi a raffiche di colpi di scena.

In questo articolo dello scorso marzo vi preannunciavo l'uscita del nuovo romanzo di Dan Brown, Inferno, dandone un assaggio con il suo prezioso incipit reso noto dal Corriere della Sera; ma il momento è finalmente giunto e, da ieri, le nuove avventure di Robert Langdon (dopo Il Codice da Vinci, Angeli e Demoni e Il simbolo perduto) sono disponibili nelle librerie di Gran Bretagna, Stati Uniti e Italia (dove è edito da Mondadori e costa 25 euro).

Un prezzo non proprio irrisorio direi, anche se ho notato che su Amazon la versione ebook in formato Kindle costa 9,99 euro; soldi ben spesi comunque, se si è appassionati di enigmi, allegorie e simbolismi medievali. Ancora di più se si ha un debole per la bella Firenze, che qui viene però dipinta a tinte fosche; con sfaccettature e giochi cangianti in cui si muovono a loro agio diverse organizzazioni segrete dai nomi latineggianti. Ma ecco a voi come comincia il quarto capitolo:

Per un istante Langdon ebbe la sensazione che il tempo si fosse fermato. Dal petto del dottor Marconi, immobile sul pavimento, il sangue sgorgava a fiotti. Contrastando l'effetto dei sedativi in circolo, Langdon alzò lo sguardo sull'assassina dai capelli a spine che avanzava decisa lungo gli ultimi metri di corridoio che la separavano dalla porta aperta. Avvicinandosi alla soglia, la donna spostò lo sguardo su Langdon e puntò immediatamente l'arma nella sua direzione. Mirando alla testa. "Sto per morire" si rese conto Langdon. "Qui e ora".

Ora, se siete dei curiosoni e non vi fa molta differenza sapere che cosa è mai successo nelle pagine precedenti, vi rimando a questa pagina del Corriere, in cui si può leggere tutto il quarto capitolo; un saggio esauriente che rende l'idea del ritmo concitato di questo libro. L'ultima frase è "Un lampo di dolore accecante gli saettò dritto al cervello. Langdon sentì rovesciarsi gli occhi, poi tutto diventò nero.", uno stacco cinematografico che di certo stuzzica il desiderio di andare alla prossima scena. Poi chi vuole si compri pure Inferno, ma penso che a molti verrà un'inaspettata voglia di andare a rileggersi la Divina Commedia (dopo averla odiata sui banchi delle medie...) e questo non darà certo fastidio al buon Brown, che di Dante è un fan sfegatato.

  • shares
  • Mail