In casa Google arriva lo strumento per scannerizzare i tuoi libri ed averli a disposizione online


Si chiama Barcode scanner, costa 70 dollari, ed è uno strumento molto simile a quelli che utilizzano i cassieri dei supermercati di tuttoil mondo, l'unica differenza è che questo, grazie ad una uscita USB, si collega a qualsiasi computer e invia le informazioni relative al codice ISBN direttamente a Google.

In questo modo il vantaggio dell'utente sembra essere sconvolgente, difatti, passando il codice a barre di tutti i libri che ha in casa si ritroverà in pochi minuti la propria libreria direttamente sul computer, messa a disposizione da Google. Il fulcro dell'operazione è tutto nella ricchezza del repertorio che la Google Library ha messo insieme fino ad ora, un repertorio molto ma molto esteso, entro il quale si troveranno, con un certo margine di certezza, quasi tutti i libri di una libreria privata media.

Infatti, dal momento in cui l'utente segnala di avere un libro attraverso l'invio del rispettivo codice a barre, quel libro, essendo già di sua proprietà, gli sarà immediatamente accessibile anche in formato elettronico. Risultato? La possibilità di effettuare semplicemente delle ricerche per parole chiave su tutti i testi che l'utente possiede. Per tutti coloro che hanno in casa qualche centinaia, o addirittura migliaia di libri sarebbe un sogno. Problemi? Forse uno, ma abbastanza grande: se è vera la frase dimmi che libri leggi e ti dirò chi sei, allora Google, in questo modo, può sapere tutto dell'utente "scannerizzato". E' un prezzo alto, ma magari vale la pena di essere pagato. Voi che ne pensate?

Via | Portel.it

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: