Contrordine da HarperCollins: l'inedito incompiuto di Micheal Crichton non verrà terminato

macchina da scrivere
Pare che per una volta abbia prevalso il buon senso contro le assurde leggi del mercato editoriale, prontissime a sfruttare il nome di autori scomparsi riutilizzandoli semplicemente come marchio da apporre ad opere scritte da altri, o ancor più leste a scartabellare tra gli archivi, cartacei o virtuali che siano, per rinvenire abbozzi, schemi o appunti da cui ricostruire qualche inedito illustre.

Questa volta, dicevo, vince il buon senso, e così il nome di Micheal Crichton, uno dei più celebri e venduti scrittori di avventura e di science thriller, non verrà usurpato da nessun finto erede letterario. Il caso era scoppiato qualche settimana fa, quando, negli archivi digitali del grande scrittore americano erano state ritrovate le bozze di un libro incompiuto, seguite puntualmente dall'annuncio della prossima pubblicazione, grazie all'intervento di un "collega" disposto a completarlo.

Ora però (e personalmente direi per fortuna) l'editor di Crichton, Jonathan Burnham di HarperCollins, che ha pubblicato gli ultimi tre romanzi dello scrittore di ''Jurassic Park'' ha annunciato che, insieme alla famiglia dello scrittore scomparso, è stata presa la decisione di lasciar perdere il progetto di completamento dell'illustre inedito incompiuto. E i fan, almeno quelli veri, tirano un sospiro di sollievo.

Via | Adnkronos
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail