Amazon esclude dal catalogo i libri gay

amazon In questi ultimi giorni sono state rilevate alcune anomalie nel catalogo del sito internet di Amazon, il più grande sito internet di e-commerce, specializzato tra l'altro in commercio di libri. Pare infatti, stando alle segnalazioni di alcuni scrittori specializzati in tematiche riguardanti l'omosessualità. che tutti i libri presenti nel catalogo online di Amazon legati al tema siano stati eliminati e cancellati anche dalle classifiche delle vendite.

Se la cosa fosse volontaria sarebbe veramente spiacevole per Amazon, che potrebbe perdere la faccia su una questione veramente molto delicata, rischiando di perdere clienti e credibilità. In ogni caso le dichiarazioni rilasciate dal gruppo americano sono contraddittorie. All'inizio, infatti, Amazon aveva dichiarato di aver escluso solamente il "materiale per adulti" dalle ricerche e dalle liste di vendita, ma, dopo le proteste di migliaia di utenti, che facevano notare come l'esclusione avesse coinvolto esclusivamente il materiale librario ad argomento omosessualità, lasciando invariata l'offerta (abbastanza estesa) di qualsivoglia articolo "per adulti" di altra natura (vibratori per esempio), il gruppo americano è stato costretto a fare marcia indietro e scaricare la responsabilità dell'esclusione omofobica a un problema tecnico del sito.

Ora il problema dovrebbe essere stato risolto, ma è certo che Amazon non ci ha fatto una bella figura.

Via | Excite.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail