Sconcertante libricidio alla biblioteca civica di Brugherio

brugherio La notizia che arriva da Brugherio, piccola cittadina della periferia milanese, è assolutamente sconvolgente: in seguito ad alcune denunce da parte degli utenti della biblioteca civica della cittadina, infatti, è emerso che, negli ultimi due anni, oltre 200 volumi, tutti gialli o thriller, appartenenti al patrimonio della biblioteca sono stati irrimediabilmente (e orribilmente) deturpati, letteralmente farciti di liquidi organici che la stampa ha definito "di vario genere" e che forse è meglio non specificare.

Le indagini, effettuate dalla polizia locale con l'aiuto del personale della biblioteca in questione, hanno permesso di risalire al colpevole, un uomo sulla quarantina, italiano, libero professionista, appassionato di gialli e thriller e residente a Brugherio che, al momento dell'arresto, sembra non aver proferito parola. Oltre al danno economico però, stimato in circa cinquemila euro, la cosa più grave è che la maggior parte dei libri insozzati dall'insospettabile utente sono fuori commercio e sono quindi molto difficili da recuperare. Un vero e proprio libricidio...

Via | Il CittadinoMB
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail