Viaggio nello spazio in 3d

viaggio spazioViaggio nello spazio tridimensionale a bordo dell'Editoriale Scienza. Parola di Ian Graham che ha scritto il libro avvalendosi della consulenza di Jacqueline Mitton. Tutto dribblando tra pop-up e linguette, dischi rotanti e finestrelle, calibrati a puntino per svelare i segreti di una dimensione che da sempre affascina l'uomo. Il risultato è un volume che fa il botto tra gli scaffali in libreria, che potrà farvi rimaner male se esplode facendovi assistere alla creazione della coda di una cometa, alla rotazione delle galassie, alla dirompente detonazione delle stelle...

Insomma, studiare lo spazio sarà un gioco da ragazzi. Attraverso il telescopio di Galileo, che nel 1609 scrutò per primo il cielo con il telescopio rifrattore; nel libro, anima il centro di una doppia pagina, col fondo nero e qua e là scorci dell'universo visibile e invisibile. Passo dopo passo, ecco incontrare e conoscere il sistema solare con un pannello che si apre come ci si volesse affacciare sul cosmo. Ma poi è la volta del sole reso come fosse un'aranvia sbucciata e tagliata a rotelle per vederne il nucleo, la zona radioattiva e quella convettiva: è l'oggetto più grande dell'intero Sistema Solare, tanto grande che potrebbe contenere un milione di Terre.

Tra l'eclissi con le sue fasi, rondelle da girare per passare dalla mesosfera alla stratosfera e qualche didascalia sulle montagne e l'alta marea, ci troviamo davanti la deliziosa miniatura del modulo di atterraggio lunare. Impedibile il rover su Marte, uno dei due atterrati nel 2004 e privi di equipaggio con su pannelli solari e fotocamere sul tetto. Sembra trovarsi nella notte di San Lorenzo tra asteroidi e stelle cadenti: c'è anche il razzo che s'impenna. Ma è normale per un libro la cui copertina ha una finestra da aprire, per dare un'occhiata dentro al famoso Space Shuttle!

Ian Graham
Viaggio nello spazio
Editoriale Scienza
pagine 32
€ 22.90
Età di lettura, dagli 8 anni

  • shares
  • Mail