Basta! di John Naish

basta di john naish Il nostro mondo è basato, almeno a partire dal secondo dopoguerra, sulla religione dei consumi, il consumismo, vale a dire sull'aumento progressivo dei bisogni e dei consumi per produrre sempre di più, per vendere sempre di più, e alla fine per sprecare sempre di più. Ormai viviamo nello spreco più totale, i nostri bisogni percepiti sono lontani mille miglia dai nostri bisogni reali, tanto da essere arrivati alla paradosso del troppo benessere che si trasforma nel suo esatto contrario.

John Naish è un giornalista inglese che da anni crede nel consumo critico e nella necessità di arrestare questo vortice consumista che ci sta trascinando nell'abisso, e in questo suo nuovo libro edito in Italia da Fazi, dall'eloquente titolo di Basta! riversa tutta la sua pluriennale esperienza di consumatore critico per convincere il lettore che forse è arrivato il tempo di tramutare quella sete di possesso che chiamiamo consumismo in appagamento per le cose che già possediamo. Una filosofia sicuramente vincente sia per i singoli sia per le comunità di tutto il mondo che stanno attraversando uno dei periodi più difficili della storia moderna.

Un libro assolutamente attuale dunque, questo di Naish, un libro diretto a tutti coloro che ancora non si sono accorti che lo stile di vita che hanno sempre tenuto non è assolutamente sostenibile e che, al contrario, è sempre più nocivo, per tutti. Un libro da leggere e da far leggere, soprattutto in questi momenti di crisi e di austerity, il cui unico effetto positivo potrebbe essere proprio il ridimensionamento dello stile di vita consumista.

John Naish
Basta!
Fazi
euro

Via | Affaritaliani

  • shares
  • Mail