Licenziati tutti i dipendenti del Grinzane Cavour

grinzane cavour Ci lavoravano in 13 agli ordini di Giuliano Soria, chi da tanti anni chi da poco, chi con un contratto a tempo indeterminato chi a progetto, erano 13 le persone che si occupavano dell'organizzazione e dello svolgimento di tutto ciò che ruotava attorno al premio Grinzane Cavour che, come sicuramente ricordate, nelle ultime settimane, dopo lo scandalo che ha travolto il presidente Soria, è caduto letteralmente in disgrazia.

Dopo lo scandalo il premio e tutta l'organizzazione che lo teneva in piedi è stata commissionata e si è letteralmente sgretolata, e i 13 dipendenti su cui pesavano gli oneri dell'organizzazione dell'evento, i loro stipendi (mediamente 1000 euro) e i loro Tfr si sono sgretolati con lei.

Come al solito dunque, in questo sfortunato paese in cui ci ritroviamo a vivere, mentre i manager se ne vanno con il bottino o affrontano processi senza fine senza pagare un soldo, nei guai, quelli veri, ci finiscono i lavoratori, gli unici che dei fondi illeciti non hanno visto un soldo. Non cambierà, non cambierà... recita il testo di una delle più belle canzoni di Franco Battiato, Povera Patria, e forse è proprio vero che questo dannato paese non cambierà mai...

Via | Repubblica
Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail