Adotta libri usati: gratis 20 libri al giorno

libri gratisIl best seller di Sam Savage diventa realtà. E via della Pergola a Firenze, si trasforma in una Boston immaginaria degli anni 60, dove c'è gente che s'incontra tra le pagine di "Firmino" (Einaudi, € 14): storia di un libraio che, costretto a chiudere la propria bottega, decide di regalare libri, tutti quelli che i clienti, in 5 minuti, riescono a portarsi dietro.

Così Roberto Baroni, racconta: "I libri, soprattutto quelli di seconda mano, non si vendono più: i giovani cercano le ultime uscite e i best seller, che si trovano anche in edicole e supermercati, gli appassionati i volumi da collezione: entrano mirati alla ricerca di edizioni rarissime e se non trovano subito quello che cercano escono senza neanche dare un'occhiata. I clienti, soprattutto studiosi, professori e ricercatori, erano rimasti in pochi, seppur affezionati. Mi ero stancato".

Il risultato? Il libraio ha chiuso bottega. Sul pavimento ci sono romanzi, enciclopedie, opuscoli e saggi di ogni genere che odorano di pagine sfogliate; un "patrimonio" che nessuno sembra volere. Ma piuttosto di mandarli al macero, Baroni li regala. Non potendoli dare alle biblioteche, che non accettano volumi più vecchi di cinque anni, ogni giorno lascia una ventina di libretti in strada, appoggiati sul davanzale, sperando che qualche appassionato lettore li «adotti» e se li porti a casa per leggerli in tutta comodità.

via corrierefiorentino.corriere.it

  • shares
  • Mail