La Random House annuncia il rilascio gratuito di alcuni dei suoi libri in formato elettronico

lettori ebook
Gli effetti della diffusione sempre più massiccia delle tecnologie digitale nell'editoria iniziano ad essere veramente interessanti e potenzialmente rivoluzionari. Dopo i lettori di e-book e le biblioteche digitali, questa volta la "rivoluzione" riguarda il processo di ditribuzione e di marketing del libro.

L'americana Random House, infatti, una delle più grandi multinazionali editoriali, che pubblica autori come John Grisham, Danielle Steele e Michael Crichton, ha recentemente annunciato il rilascio, completamente gratuito e a scopo soprattutto pubblicitario, di alcuni titoli del suo catalogo in formato elettronico.

Per ora, visti i primi cinque titoli annunciati, si tratta per lo più di saghe fantasy o fantascientifiche, trilogie o tetralogie di cui la Random House mette a disposizione il primo episodio, in modo da incuriosire ed avvicinare il maggior numero possibile di lettori e catturarli con l'intreccio, in qualche modo fidelizzarli. Un'operazione di marketing nient'affatto stupida, ma che trova la sua forza nella serialità delle pubblicazioni e sembra dunque applicabile soltanto ai generi che questa serialità sfruttano a pieni mani, come il fantasy, la fantascienza o il poliziesco al massimo. Se sarà possibile esportare questa interessante tecnica ad altri generi lo scopriremo presto...

Via | Fantascienza.com
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail