2012. L'Apocalisse, di Whitley Strieber - La profezia dei Maya come non l'avete mai letta

Il prossimo 2 aprile uscirà 2012. L'Apocalisse di Whitley Strieber, noto autore americano di libri del fantastico.

Il 21 dicembre 2012 succederà qualcosa di "grosso". O almeno questo è quello che, da tanto tempo, ormai tutti sentiamo dire. I Maya, infatti, pare che ravvisassero in questa data la fine di un'era (la quarta?). Per alcuni ciò comporterà, non solo un grande cambiamento, ma anche qualche enorme fenomeno che potrebbe provocare la fine del mondo o, quantomeno, dell'uomo come noi lo conosciamo. Altri ritengono, invece, che questa data non coinciderà con nulla di così catastrofico. Cosa che noi speriamo ardentemente...

Ma gli autori di fantascienza (e non), ovviamente, hanno trovato un filone narrativo decisamente accattivante, che consente loro di portare avanti tematiche del fantastico, rimanendo, però, ancorati ad una situazione potenzialmente reale... anche perchè nel 2012 dicono che ci sarà, effettivamente, un perfetto allineamento della Terra col centro della nostra Galassia... un evento che capita molto raramente...

In questo quadro si inserisce il romanzo di Strieber, «una lettura terrificante, pagine di suspence ambientate lungo il confine oscuro che separa la fantasia dalla verità» (Booklist).

L'archeologo Martin Winters esce da una piramide che sta crollando, giusto in tempo per vedere gigantesche "lenti" uscire dalle macerie. Simultaneamente, in altri monumenti sacri del mondo, accade la medesima inspiegabile cosa. Si tratta di una misteriosa invasione aliena, solo che gli alieni... non sono semplici alieni...

Inoltre la Terra in cui vive Martin, non è la nostra. La nostra è quella in cui vive lo scrittore Wiley Dale, una Terra parallela. Wiley sta lavorando ad un libro che ruota attorno al 21 dicembre 2012 e quindi al giorno in cui, come dicevamo, qualcosa di "grosso" potrebbe accadere. Wiley si rende conto che ciò che scrive non è solo fantasia ma, in qualche modo, sta "riportando" ciò che avviene sull'altra Terra, quella in cui vive Martin. E capisce anche che, se nulla sarà fatto, le porte del mondo alieno si apriranno e gli uomini di entrambe le Terre - attraverso una tecnica che riesce a catturare le anime degli esseri umani - saranno resi schiavi.

Il romanzo è estremamente articolato e quanto sopra riportato non esaurisce di certo la trama, che riserva inaspettati colpi di scena. Si tratta di un'opera definita visionaria, per certi versi "disturbante", ma «stupefacente: una lettura destinata a cambiare il nostro modo di percepire il mondo» (Publishers Weekly).

Qui il booktrailer del libro.

Whitley Strieber
2012. L'Apocalisse (2012: The War for Souls)
Newton Compton
€ 12,90

  • shares
  • Mail