Dizionario atipico del giallo 2009 di Maurizio Testa

dizionario atipico del giallo 2009 L'ultima delle dimostrazioni dell'immenso magnetismo che il genere giallo, ivi comprese tutte le sue declinazioni, dal noir al thriller al mistery, è il genere dominante nelle narrazioni contemporanee, sia letterarie che cinematografiche, è l'uscita di questo "Dizionario atipico del giallo 2009", edito da Cooper e curato da Maurizio Testa, Claudia Catalli e Alessandra Buccheri.

L'atipicità di questa impresa editoriale sta nell'aver progettato e redatto un dizionario la cui funzione, o meglio, la cui fruizione non sia discontinua come tutti i dizionari, ma che sia piuttosto continua, proprio come un libro, magari proprio come un libro giallo, da legegre dall'inizio alla fine in un paio di respiri.

Pur avendo in comune con ogni dizionario che si rispetti la classificazione alfabetica delle voci, questa strana opera si configura come una raccolta di storie, di curiosità, di interviste che valgono la pena di essere lette una dopo l'altra, percorrendo quel sentiero mediatico trasversale, che passa dalla letteratura, al cinema, alla televisione, capace di riunire in una grande comunità milioni di lettori-spettatori il cui minimo comun denominatore è l'amore sfrenato per il mistero e per l'indagine.

Maurizio Testa, Claudia Catalli e Alessandra Buccheri, a cura di
Dizionario atipico del giallo 2009
Cooper Edizioni
euro 15,00

Via | ThrillerMagazine

  • shares
  • Mail