Ecco i nomi dei finalisti del premio Bancarella

premio bancarella Il comitato organizzatore del Premio Bancarella, istituito nel 1952 come premio dei librai, ha selezioanto, tra le opere edite nell'ultimo anno solare che hanno conseguito risultati eccellenti di vendita e di gradimento, i sei titoli che si contenderanno la vittoria finale. I titoli scelti sono: "Il testimone" di Gaetano Amato (Curcio), "Willy Melodia" di Alfio Caruso (Einaudi), "Il suggeritore" di Donato Carrisi (Longanesi), "Gli effetti secondari dei sogni" di Delphine De Vigan (Mondadori), "Sette uomini d'oro" di Lorenzo Licalzi (Rizzoli) e "Il gioco delle tre carte" di Marco Malvaldi (Sellerio).

La prima cosa notevole è senz'altro al presenza quasi esclusiva di scrittori italiani, 5 su 6, solo uno l'autore straniero, Delphine De Vigan, che è anche l'unica donna. L'altro segnale curioso è la presenza massiccia, 4 su 6, di opere che fanno parte dell'universo del genere giallo, un segnale ulteriore della preponderanza che il genere ha ormai ottenuto nel nostro paese.

Via | Adnkronos

  • shares
  • Mail