La storia della musica italiana di Mimma Gaspari

penso che un mondo così non ritorni mai piùMimma Gaspari ha lavorato per cinquant'anni nel mondo della musica italiana, ha iniziato nel 1959 lavorando sui testi di Teddy Reno e poi ha continuato fino ad oggi, lavorando per le più importanti case discografiche, come promoter di cantanti italiani, ufficio stampa, autrice di testi e molto altro.

In tutti questi anni Mimma Gaspari ha lavorato con alcuni dei più importanti autori italiani e stranieri: Patty Pravo, Nada, Renato Zero, Enzo Jannacci, Gabriella Ferri, Lucio Dalla, Gianni Morandi, Paolo Conte, ma anche Frank e Nancy Sinatra, Sammy Davis, Gene Pitney, Maurice Chevalier e Connie Francis, vale a dire con un fetta importante del panorama della musica leggera italiana e straniera degli ultimi 50 anni

Ora, dopo cinquant'anni di onorata carriera, Mimma Gaspari ha deciso di mettere nero su bianco la sua storia professionale nel libro in usicta oggi in tutte le librerie, dal titolo "Penso che un mondo così non ritorni mai più - Vita in canzone", edito da Baldini Castoldi Dalai: una "vita in canzone" dunque, tutti i progetti, le battaglie, le conquiste, le speranze e le delusioni di un mondo, quella della canzone italiana, che ha segnato profondamente la storia del costume del nostro paese.

Mimma Gaspari
Penso che un mondo così non ritorni ai più - Vita in canzone
Baldini Castoldi Dalai
euro 20,00

Via | Delrock

  • shares
  • Mail